BLACK: il gatto abbandonato

Aggiornamento Black! 16 novembre 2020

Adozione del cuore urgente per il piccolo Black.
Purtroppo esiste gente senza scrupoli, e stamattina siamo venuti a conoscenza che un tizio, perchè non saprei come definirlo, vuole far fuori Black! Abbiamo già avvisato le forze dell’ordine, ma sapete come funziona, finchè non si commette il reato, non si può fare nulla.
Black ha bisogno di uno stallo urgente, nel caso ancora non si faccia avanti qualcuno per l’adozione.
E’ un caso difficile è vero, molti di voi avete seguito la sua storia.
Un gatto affettuoso, che probabilmente è stato abbandonato poichè positivo alla Fiv. Lo abbiamo salvato per denutrizione due volte, (si era rifugiato nel bosco), è stato curato e una volta scoperta la sua patologia, ha iniziato la terapia con Herpless. Black adesso ha preso peso, sta bene, ma per la sua età (ha 10 anni), vorremmo trovargli una casa, una famiglia amorevole, se lo merita.
E’ davvero urgente, non sappiamo come può evolversi questa situazione…

Questo post ha avuto oltre 11 mila visualizzazioni e oltre 120 condivisioni! Tantissime persone e anche altre associazioni, ci hanno contattato per il piccolo vecchio Black! E?

In 3 giorni Black ha torvato casa! Una super mamma amorevole, e come si sono incontrati, è stato puro amore e tante coccole!

Grazie a tutti, grazie a chi ci ha aiutato con le spese delle sue cure in questi mesi, oggi siamo tutti felici per questo guerriero!

Se volete ancora aiutarci, abbiamo da saldare ancora 70 euro per la sua castrazione… Come sapete, noi riusciamo ad andare avanti e a prenderci cura degli animali, grazie alle vostre donazioni… Abbiamo tante realtà a cui dobbiamo far fronte. Solo così, tutti insieme, riusciamo a salvare una vita. Vi ringraziamo ancora. Black è salvo grazie a tutti voi.

 

Donazione libera Paypal o Iban bancario

Lo riconoscete???
Lui è Black! Grazie alle amorevoli cure e alle donazioni di Gianluca e Stefania, che ringraziamo di cuore, per aver sostenuto le spese medicinali, Black sta meglio! Ha preso peso!!! Il suo pelo che era marrone, sta tornando ad essere nero, la sua alopecia sta guarendo!
Black sta vivendo una nuova vita, e questo grazie alla sua volontaria che gli dedica tempo, gli somministra i farmaci e lo alimenta, ma soprattutto, a chi ci ha aiutato.
Black ringrazia i suoi zii adottivi!
Appena smetterà il diluvio, faremo nuove foto!
Grazie di 💚

Solo così, possiamo aiutare molte vite innocenti.
nelle foto: Black ieri e Black il 3 settembre. S0lo 20 giorni fa.

Post su facebook 22 settembre 2020

Lo riconoscete???
Lui è Black! Grazie alle amorevoli cure e alle donazioni di Gianluca e Stefania, che ringraziamo di cuore, per aver sostenuto le spese medicinali, Black sta meglio! Ha preso peso!!! Il suo pelo che era marrone, sta tornando ad essere nero, la sua alopecia sta guarendo!
Black sta vivendo una nuova vita, e questo grazie alla sua volontaria che gli dedica tempo, gli somministra i farmaci e lo alimenta, ma soprattutto, a chi ci ha aiutato.
Black ringrazia i suoi zii adottivi!
Appena smetterà il diluvio, faremo nuove foto!
Grazie di 💚

Solo così, possiamo aiutare molte vite innocenti.

Post su facebook 15 settembre 2020

Aggiornamento Black.
Le sue condizioni di salute le vedete, dal 3 settembre è sotto terapia con Herpless e bassado, oggi ci hanno prescritto nuovi farmaci.
Le cure mediche e le spese veterinarie costano.

Chiediamo, ancora una volta un piccolo vostro contributo, e per questo, abbiamo creato una piccola raccolta fondi per Black.

Post su facebook 3 settembre 2020

Aggiornamento Black:

Black, il gatto che oggi abbiamo portato dal veterinario, è risultato positivo alla emobartonellosi, un’anemia felina e, al virus dell’immunodeficienza felina, aids felina.

Black è stato abbandonato nei boschi, in 3 mesi in cui ce ne siamo presi cura, ha manifestato un carattere docile, affettuoso, nonostante le sue patologie, e il vivere nella natura selvaggia.

Oggi ha iniziato la terapia, che andrà avanti per 30 giorni in questa fase d’urto. Poi, verrà sottoposto ad altra visita vet.

Al momento, continueremo le cure, ma lanciamo un SOS di aiuto, anzi due:

Le spese in totale, tra visita e medicine, sono 60 euro, poca cosa… Ma come associazione, non avendo aiuti, contributi, sono sempre i volontari a sborsare di tasca propria, senza contare, il tempo che dedichiamo alle centinaia e centinaia di casi ogni anno.

Ci seguite da sempre, e sapete, che mai, abbiamo chiesto un aiuto economico… Ma anche per noi, in questo periodo di crisi generale, facciamo davvero fatica.

Per favore, chi può sostenerci, lo ringraziamo di cuore. L’iban di Zandra, lo trovate nell’immagine qui sotto.

Queste, sono le spese di oggi per 30 giorni.
Vi aggiorneremo passo dopo passo.

L’altro SOS, è se un’anima buona, decidesse di adottarlo. Lo so, Black non si può dire che sia bellissimo, gli manca il pelo per via di queste patologie, è molto magro, nonostante mangi tantissimo, ma il motivo della sua anoressia, è causato da queste malattie.
Patologie non trasmessibili all’essere umano, né ai cani. Purtroppo succede tra felini, presumibilmente tramite morso. Black è tanto affettuoso, ha più di 10 anni, e vorremo che potesse trascorrere il prossimo inverno in una casa.

Con la terapia, Black, riprenderà peso, starà meglio.

Grazie a tutti. Confidiamo nel vostro sostegno.

Vi ricordate di Black? Uno dei gatti abbandonati di cui ci stiamo prendendo cura? Le sue condizioni di salute sono peggiorate, adesso siamo in uno studio veterinario. È stato leggermente sedato, per poter procedere al prelievo del sangue. Al momento siamo in attesa di conoscere di quali patologie soffre.

In tutti questi mesi, abbiamo provveduto a diversi gatti, ma anche per noi, è difficile ‘mantenere’ tutte queste spese.

Chiediamo un vostro piccolo contributo, per le spese veterinarie, le medicine e gli esami.
Black ha sofferto molto, è molto affettuoso, e sarebbe bello, che qualcuno con grande cuore, potesse adottarlo. È appiccicoso da quanto è dolce e amorevole. Si vede che era un gatto di casa.

Appena usciamo da qui, vi aggiorneremo con il quadro completo del suo stato di salute e i costi che dovremmo affrontare.

Grazie, confidiamo nel vostro sostegno.

Aggiornamento Black su facebook il 21 luglio 2020

Stamattina ho iniziato la terapia antibiotica, Black ha mangiato ed ha dormito tutta la notte sotto casa mia. Quando scendo fa le fusa e si struscia e si fa curare 💜
Ancora una volta, come un mese fa, è tornato perché davvero malato…
Incredibile come gli animali, se ascoltati, fanno capire come stanno.
Ha bisogno di aiuto. 💜 Vecchio cucciolone di Black. Gatto selvaggio dei boschi.

Inizia la storia di Black- 21 luglio 2020

Black, così l’ho chiamato. È un gatto anziano, un gatto che vive nel bosco, timoroso degli esseri umani, forse abbandonato come le altre 4 gatte di cui mi sto prendendo cura. BLACK è magrissimo, sparisce per settimane, ho avuto paura di non rivederlo mai più.

Ieri è tornato, come oggi. Si è stusciato nelle mie gambe, apriva la bocca cercando di miagolare, senza alcun suono, ma faceva le fusa, lo percepivo dalle vibrazioni tra le sue costole.

Oggi e ieri ha mangiato. L’ho cercato per giorni, ma come è possibile in pieno bosco, dove la vegetazione è così fitta da non camminare nemmeno?
Finito il suo pranzo, mi ha guardato, si è buttato per terra con la sua calma. Stanco, stremato. Poi si è ripreso, ed è corso via come un fulmine. È di nuovo sparito nel nulla.

Le altre gatte, tutte domestiche abbandonate qualche anno fa, oramai vivono davanti casa mia, nelle fasce coltivate, non vogliono rimanere sole.
Piccoletta, una di loro, 3 mesi fa è stata aggredita da una volpe che le ha strappato la pelle lungo tutto il fianco. Lei è sorda. Forse per questo abbandonata? L’ho curata e adesso sta bene. Ha capito che qui può stare, che la proteggo insieme alle altre. Anche dai cacciatori a cui danno fastidio. Sempre una lotta.

Ma sono gatti tutti terrorizzati, che ho trovato in uno stato pietoso quando mi sono trasferita qui,  in questi 4 mesi sto cercando di farli avvicinare.
Adesso sanno che hanno cibo e riparo, Puffetta, è sempre presente con Piccoletta, anche lei scappa, e non insisto. Smilzo è magro, ha le zampe lunghe, anche lui sparisce per giorni interi. Adesso manca all’appello da 4 giorni, ma so che torna.
Soffio, mi fa davvero ridere. Come mi avvicinò mi soffia, poi gli metto del cibo, e inizia a fare le fusa…

Questi, sono gatti che sono stati portati in questo borgo nel bosco, praticamente disabitato in inverno. Dove è pieno di cacciatori a cui non importa nulla degli animali.
Ci vuole tempo per far modo che io possa accarezzarlinsenza spaventarti. Hanno vissuto rigidi inverni, la fame, sono anziani e spesso attaccati da volpi, dalle faine.
Hanno dovuto imparare a cacciare i topi per sopravvivere, ma adesso, hanno buon cibo, hanno cure nel caso vengono feriti. Come la somministrazione antibiotica avvenuta a Piccoletta. Questa è la storia di questi gatti, della mia nuova famiglia allargata…

Oggi ero felice quando Black è tornato. Non avrà più molto davanti a sé, l’ho già preso in fin di vita due volte… Nessuno vuole adottare questi gatti. Troppo vecchi, troppo malati.
Adesso non manca nulla a loro. Almeno inteso come cibo e riparo. Forse vorrebbero ancora una famiglia…

Questi gatti, che per fortuna sono sterilizzati,  sono alimentati grazie ad una parte delle donazioni della nostra raccolta alimentare #Me&U4life in collaborazione con Carrefour, ma soprattutto, grazie alla generosità dei cittadini.

State dando amore a queste creature ❤️